set-di-manubri

Gli esercizi con un set di manubri sono molto versatili, poiché offrono un’ottima opportunità per mettere alla prova i muscoli in modi nuovi e stimolanti. Non a caso, negli ultimi anni, sempre più persone si sono orientate verso gli allenamenti a casa. Non disdegnano gli allenamenti fatti in palestra, bensì integrano parte degli esercizi anche a casa.

Ci sono molte ragioni per questa scelta: la comodità nel non dover uscire di casa e quindi di allenarsi quando si desidera, nonché il risparmio di tempo e di denaro rispetto all’abbonamento mensile e annuale a una palestra tradizionale.

Tuttavia, per ottenere risultati significativi dagli allenamenti a casa, è importante avere una pianificazione degli esercizi e un programma di allenamento ben strutturato. In questo contesto si inserisce alla perfezione un set di manubri regolabili per la palestra.

I manubri sono uno degli attrezzi più versatili per l’allenamento a casa. Difatti, con i manubri è possibile eseguire una vasta gamma di esercizi che coinvolgono tutti i principali gruppi muscolari del corpo.

Rispetto alle macchine da palestra, i manubri richiedono un maggiore coinvolgimento dei muscoli stabilizzatori, il che significa che stimolano una maggiore attivazione muscolare e contribuiscono a migliorare l’equilibrio e la coordinazione. Inoltre, i manubri sono compatti e facili da riporre, perfetti per gli allenamenti a casa dove lo spazio potrebbe essere limitato.

Comprendere l’importanza di una corretta postura e tecnica

Prima di immergerci negli esercizi con i manubri, è importante sottolineare l’importanza di una corretta postura e tecnica durante l’esecuzione degli esercizi. Una postura corretta e una tecnica appropriata non solo evitano infortuni, ma massimizzano anche l’efficacia dell’allenamento.

Assicuriamoci di mantenere una buona postura durante tutto l’allenamento, con la schiena dritta e gli addominali contratti. Inoltre, prestiamo attenzione all’angolazione dei gomiti e delle spalle durante i movimenti, per evitare di sovraccaricare le articolazioni.

Se abbiamo dei dubbi sulla corretta esecuzione degli esercizi, è sempre consigliabile consultare un personal trainer o un esperto di fitness. Grazie al suo suggerimento eviteremo di fare degli esercizi in maniera scorretta. Inoltre, potremo richiedere un ulteriore contributo per pianificare un programma di allenamento che rispetti le nostre esigenze di benessere.

I migliori esercizi con il set di manubri per un allenamento completo del corpo

Curl per i bicipiti: 

Questo classico esercizio mira a rinforzare i muscoli dei bicipiti. Per eseguirlo correttamente, dobbiamo tenere i manubri nelle mani con i palmi rivolti verso l’alto, contraendo i bicipiti mentre portiamo i manubri verso le spalle. Manteniamo un controllo completo del movimento e evitiamo di far dondolare il corpo.

Allenamento per le spalle: 

L’attività è specifica per sviluppare i muscoli delle spalle. Teniamo i manubri ben stretti sulle mani a livello delle spalle, con i palmi rivolti in avanti. A questo punto spingiamo i manubri verso l’alto fino a estendere completamente le braccia. Infine, ritorniamo lentamente alla posizione di partenza controllando il movimento.

Squat con i manubri: 

L’esercizio coinvolge i muscoli delle gambe, dei glutei e dei quadricipiti. Questa volta i manubri devono essere tenuti con le braccia lungo i fianchi. Pieghiamo le ginocchia e abbassiamo il corpo nella posizione di squat, mantenendo il peso sui talloni. Ritorniamo alla posizione eretta spingendo attraverso i talloni e, al contempo, contraendo i glutei.

Flessioni con i manubri: 

Questa variante delle flessioni tradizionali coinvolge i muscoli pettorali e i tricipiti in modo più intenso. Teniamo i manubri nelle mani con le braccia leggermente più larghe rispetto alle spalle. Eseguiamo una flessione, abbassando il petto verso il pavimento, e poi spingiamo indietro fino a estendere completamente le braccia.

Affondi con i manubri: 

Con gli affondi andiamo a rinforzare i muscoli delle gambe e dei glutei. Le braccia vanno posizionate lungo i fianchi. Facciamo un passo in avanti con un piede e abbassiamo il corpo verso il pavimento, mantenendo il ginocchio anteriore sopra la caviglia. Eseguiamo una serie di ripetizioni con entrambe le gambe, ritornando ogni qualvolta alla posizione eretta. Ricordiamo di spingere il rialzo attraverso il tallone anteriore.

Rematore con i manubri: 

L’esercizio è perfetto per lavorare i muscoli della schiena. Pieghiamo in avanti la schiena dritta, tenendo i manubri nelle mani con i palmi rivolti verso il corpo. Solleviamo i manubri verso il petto spingendo con i gomiti verso l’alto. E, infine, manteniamo una buona contrazione dei muscoli della schiena durante il movimento.

Stacco da terra con i manubri: 

Questo esercizio coinvolge i muscoli posteriori delle gambe e la parte bassa della schiena. Tieni i manubri nelle mani, con le braccia lungo i fianchi. Fletti le ginocchia e abbassa il busto verso il pavimento, mantenendo la schiena dritta. Ritorna alla posizione eretta spingendo attraverso i talloni e contrai i glutei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *