Galateo e stile: come vestirsi per un matrimonio serale?

vestirsi-per-un-matrimonio-serale

Vestirsi per un matrimonio serale richiede il rispetto delle linee guida classiche del galateo. E quali sono? A primeggiare è l’obbligo di non indossare il bianco, colore tradizionalmente riservato alla sposa. Piuttosto, meglio optare per tonalità più scure come il nero, il blu, il grigio antracite o i toni gioiello. Da evitare oltremodo i colori troppo vivaci o gli abiti casual. Non a caso, lo stile dell’abito deve essere formale e adattarsi al contesto nel quale il matrimonio viene celebrato.

Ma soprattutto, evitiamo di ricopiare dei dettagli appartenenti all’abito da sposa. Per farsi un’idea delle tendenze del momento è sufficiente visualizzare i modelli in un negozio di abiti da sposa a Milano, così da avere piena padronanza della moda attuale. Anche gli uomini sono tenuti a fare attenzione all’abito dello sposo.

Inoltre, se l’invito prevede un dress code da cravatta nera, ci si aspetta che gli ospiti indossino abiti formali come lo smoking per gli uomini e l’abito lungo fino al pavimento per le donne. Invece, per un evento semi-formale, gli uomini possono indossare giacca e cravatta, mentre le donne possono optare per un abito al ginocchio o un completo elegante. A questi semplici consigli se ne aggiungono ovviamente molti altri che andremo a sviscerare in seguito.

Contesto e galateo vanno a braccetto

Il galateo è un insieme di norme e regole sociali volte a disciplinare il comportamento educato nella società. Si tratta di un codice di condotta antico che vuole indicare agli individui i metodi su come interagire con gli altri in modo rispettoso e premuroso. Perciò, comprende vari aspetti del comportamento sociale, tra cui i saluti, le presentazioni, le conversazioni, i pasti e persino le comunicazioni via e-mail o telefono.

L’obiettivo è quello di mantenere delle relazioni salde e armoniose, mostrare rispetto per gli altri e creare un’impressione positiva. Per questo motivo, un ottimo galateo implica l’attenzione, la premura e la consapevolezza dei sentimenti altrui e delle differenze culturali. In pratica, un codice di onore che contribuisce a creare una società civile e rispettosa in cui tutti possono coesistere pacificamente.

In fatto di matrimoni, le grandi città e la provincia vantano diversi requisiti per quanto riguarda il tipo di abito da cerimonia serale da indossare. Tali differenze sono dovute alle tradizioni e alle pratiche culturali calzanti nelle aree urbane e rurali. In città, i matrimoni virano al moderno e al glamour, laddove le coppie optano per un abbigliamento elegante e raffinato. Di conseguenza, la città richiede un abito trendy e fashion, capace di riflettere le ultime tendenze della moda nuziale.

Invece, in provincia si opta per la tradizione. Per cui l’accento viene posto sulla sobrietà e può essere talvolta piuttosto conservatore. Tuttavia, dipende dai gusti degli sposi, i quali potrebbero sorprenderci. Pertanto, prima di agghindarsi a modo, meglio chiedere i dettagli agli sposi così da non avere delle spiacevoli sorprese.

In termini di stile, i matrimoni di città sono caratterizzati da abiti da sposa eleganti, aderenti e spesso impreziositi da decorazioni complesse come perline o pizzi. Questi abiti sono progettati per mettere in evidenza la figura della sposa e creare un senso di raffinatezza e glamour. Nondimeno, dovranno presentarsi altresì eleganti gli invitati, provvedendo a indossare un abito en pendant allo stile generale.

Infatti, la scelta del tessuto si rivela essenziale, visto che in città come Milano si sceglie il meglio, ossia dei tessuti lussuosi come la seta, il raso o l’organza, noti per il loro aspetto lucente e il drappeggio fluente. Insieme contribuiscono all’opulenza generale dell’abito. Per questo motivo è utile chiedere consiglio a un negozio di abiti da sposa a Milano, il quale vanta una grande esperienza ed è in grado di suggerire l’accostamento appropriato.

Abbigliamento femminile e maschile: vestirsi per un matrimonio serale 

Come abbiamo già anticipato, gli abiti variano in oggetto al contesto e ai dettagli proposti dalla novella coppia di sposi. Nonostante ciò, esistono delle opzioni irrinunciabili, le quali ci permettono di non sfigurare in qualsiasi atmosfera. Tali indicazioni sono destinate sia alle donne, sia agli uomini.

Le donne dovranno prestare attenzione a scegliere dei gioielli e degli accessori che completino l’abito senza sovrastarlo. Per quanto riguarda le scarpe, optiamo per delle soluzioni eleganti e comode, come i tacchi o le ballerine per le donne. L’acconciatura e il trucco devono essere sobri. Pertanto, scordiamoci di optare per look drammatici o appariscenti, nonostante sia sera e, di norma, si abbondi con il trucco.

Gli uomini dovranno indossare delle scarpe in pelle e dal taglio classico. Prediligere lo smoking dalle linee sobrie e senza tempo. In abbinamento, via libera a cravatte o papillon, e accessori, quali orologi, cintura e gemelli in connessione all’abito. Rispettare sempre il tema o il dress code specificato dagli sposi, qualora fosse presente.

Etichetta e dettagli aggiuntivi

Un altro aspetto importante per vestirsi in modo appropriato a un matrimonio serale è evitare di indossare qualcosa di troppo rivelatore o provocante. Per l’appunto, evitare scollature, orli troppo corti o abiti fin troppo stretti. Va sempre rispettata la sacralità dell’occasione e dobbiamo puntare sulla riverenza, destinata a supportare la coppia che si sposa.

Inoltre, è importante considerare il luogo e il clima:

  • se il matrimonio si svolge all’aperto in un clima caldo, vanno indossati dei tessuti leggeri e delle scarpe aperte;
  • un matrimonio al chiuso e nei mesi freddi, richiede dei tessuti di lana, cachemire o quant’altro, dall’aspetto formale e caldo.

Per concludere, non esitiamo nel chiedere maggiori informazioni riguardo il contesto in cui verrà celebrato il matrimonio. In una città moderna come Milano è consigliato rivolgersi a un negozio di abiti da sposa per ottenere delle informazioni dettagliate in merito. Tuttavia, non dimentichiamoci di rispettare le regole della buona società, onde evitare di creare malumori e di rabbuiare il giorno più bello e indimenticabile degli sposi.

Michele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto