Quali sono le aziende che assumono nel 2022? E soprattutto quali sono i profili in trend dell’anno in corso? Secondo una classifica di linkedin, il social che ogni anno pubblica la lista dei profili più richiesti dalle aziende, tra le alte professionalità la richiesta di profili con competenze in ingegneria regna sovrana.

Ingegneri, robotici, ingegneri del machine learning, cloud architect, ingegneri dei dati sono figure professionali in ascesa. I lavori e le competenze del futuro sono legate all’adozione della tecnologia e allo shock causato dalla pandemia che ha accelerato il processo già in corso. La pandemia ha contribuito a modificare ulteriormente prospettive e cicli economici in uno scenario nel quale l’integrazione tecnologica stava già producendo modifiche importanti.

Se non possedete una laurea in ingegneria non preoccupatevi, anche i magazzinieri e gli addetti alla logistica sono figure ricercatissime grazie allo sviluppo delle piattaforme e-commerce.

Profili in trend nel 2022 e aziende che assumono

Le aziende che assumono cercano oltre ad ingegneri, magazzinieri e addetti alla logistica, anche data scientist e i SEO specialist. Il data scientist è la figura professionale che elabora i dati delle aziende in modo da individuare le aree di miglioramento.

I SEO specialist contribuiscono infatti a far sì che gli e-commerce siano ottimizzati dai motori di ricerca e quindi più visibili agli utenti del web. I professionisti del marketing sono figure ricercatissime dalle aziende che assumono frequentemente chi si occupa della comunicazione tra le offerte e i consumatori.

Lo sviluppo degli e-commerce ha determinato la ricerca da parte delle aziende anche di figure professionali addette alla logistica, oltre che al marketing. Niente paura, tra le professioni in trend non ci sono solo laureati in ingegneria, statistica o informatica. I magazzinieri sono stati tra le figure più ricercate nel 2021 e ancora restano risorse umane indispensabili alle aziende che assumono.

Aziende che assumono nell’ambito sanitario

Altre professionalità richiestissime, in ambito sanitario sono infermieri qualificati, tecnici di laboratorio e medici. Il Covid-19 ha creato un’altissima richiesta di professionalità che si declinano nell’ambito medico sanitario.

Tra le aziende che assumono MioDottore è una piattaforma online leader nel settore della sanità presente in 13 Paesi che gestisce la prenotazione di visite mediche. Negli ultimi due anni l’aumento degli utenti ha portato l’azienda ad avviare nuove assunzioni.

Collegandoti alla sezione Career del sito puoi individuare la posizione lavorativa in linea con le tue competenze ed inviare la candidatura. Il settore della sanità si estende all’ambito legato alla salute e al benessere. Il gruppo Humanitas, con sede a Milano cerca figure professionali in grado di occuparsi della ricerca dei processi biologici alla base delle malattie.

Il settore medico farmaceutico comprende molte posizione aperte che puoi consultare verificando le opportunità di lavoro delle aziende che operano nel settore benessere, prevenzione, trattamenti e cure. Pfizer, Johnson & Johnson, multinazionali ultimamente note a causa della produzione e dello sviluppo dei vaccini cercano risorse umane per aumentare il loro organico. Anche Procter & Gamble, colosso nel settore dei beni di consumo offre molte opportunità di carriera a neolaureati.

Aziende che assumono sviluppatori data scientist, content designer, consulenti business, project manager e analisti funzionali

NTT Italia è un’azienda specializzata in tecnologie informatiche e digitalizzazione che ha in programma di assumere entro il 2025 risorse con diversi livelli di esperienza. Le posizioni aperte sono destinate a professionisti del settore ma la campagna di recruiting è vasta, l’azienda conta di assumere figure professionali con diversi livelli di esperienza da formare. L’azienda infatti ha deciso di investire sulla formazione delle persone.

Le aziende che investono sulla formazione professionale sono in aumento, grazie al gap tra le offerte di lavoro e la difficoltà a reperire risorse umane in grado di soddisfare le competenze richieste.

Formazione professionale, franchising, sostenibilità ambientale

MediaWorld per esempio, brand leader nella vendita di elettrodomestici presente su tutto il territorio nazionale e dotato di una piattaforma e-commerce è una catena che è sempre alla ricerca di personale da assumere e non occorre avere il curriculum di Samantha Cristoforetti per candidarsi. Il processo di selezione in MediaWorld prevede la formazione dei dipendenti, in modo da valorizzare le risorse umane e far sì che i dipendenti siano sempre aggiornati sui prodotti.

Anche altri brand estremamente noti come Kiko, azienda italiana che si occupa della produzione e distribuzione di prodotti cosmetici e Mac Cosmetics hanno posizioni aperte per risorse con mansioni di vendita e consulenza. Kiko offre anche la possibilità di aprire un’attività in franchising ai più audaci e appassionati di make up. Mac Cosmetics è un brand che ha scelto di impegnarsi nel sociale e dedica il brand purpose a alla lotta per la parità di genere, alla lotta all’AIDS e alla sostenibilità ambientale, novità assoluta nel campo del make-up.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.