Oltre a essere rinfrescante e delizioso, il succo d’ananas è un ottimo alleato per il benessere. Vediamo i 9 benefici che apporta alla nostra salute.

Il succo d’ananas si fa apprezzare non solo per il suo gradevole sapore ma anche perché è un vero toccasana nutrizionale.

Per prima cosa, è importante sottolineare che il succo di questo frutto caraibico, a differenza di altri, non ha bisogno essere dolcificato perché di zucchero ne contiene già abbastanza: 10 g ogni 100 g di prodotto, ed è quindi ammesso in quantità limitate nella dieta per diabetici.

Chi l’avrebbe detto poi che una tazza di questo delizioso succo tropicale, spesso consigliato nelle diete, apportasse ben 130 calorie? Ma a pareggiare il conto ci pensano le altre proprietà nutrizionali dell’ananas, che apporta circa un terzo del fabbisogno quotidiano di vitamina C, o acido ascorbico (25 mg), ed è una fonte eccellente di calcio (33 mg), magnesio (33 mg) e ferro (0,78 mg).

Le proprietà del succo d’ananas

Antinfiammatorio

L’asso nella manica dell’ananas è la bromelina, un enzima brucia-grassi contenuto soprattutto nel gambo che aiuta la digestione e vanta significative proprietà anti-infiammatorie e decongestionanti per l’organismo.

Alcuni studi clinici hanno dimostrato che la bromelina è in grado di favorire il drenaggio dei liquidi corporei e la riduzione dei gonfiori, dei lividi e delle lesioni sportive.

Agente anticancro

La bromelina può essere un aiuto importante per ridurre il rischio di cancro.

Più nel dettaglio, sembra che questa sostanza, in corso di chemioterapia, contribuisca a ridurre la crescita delle cellule cancerose. A ciò si aggiunge l’azione del beta carotene contenuto nel succo d’ananas, che si è rivelato utile nel prevenire il tumore alla prostata e altre malattie oncologiche.

Benefici al cuore

Il succo d’ananas protegge anche il cuore: il merito è della vitamina C, la cui presenza, secondo alcuni studi, aiuterebbe a ridurre il rischio di malattia coronarica.

Inoltre, come per le neoplasie, il rischio cardiovascolare si riduce anche per la presenza di fibre, che sono in grado di abbassare i valori della pressione arteriosa, i livelli di colesterolo LDL e il grado di infiammazione.

Prevenzione della cataratta

La vitamina C è una sostanza dalle note proprietà antiossidanti che, a livello oculare, aiuta a ridurre il rischio di sviluppare la cataratta. Il succo d’ananas può essere quindi un’arma importante per fare una buona prevenzione delle principali malattie oculari.

Fertilità

Il succo d’ananas è ricco di nutrienti che giocano un ruolo importante nella fertilità, facilitando il concepimento. A fare la differenza sono il beta carotene, il rame, lo zinco, l’acido folico e soprattutto la vitamina C che, oltre ad aiutare le donne ad assorbire meglio il ferro, protegge gli spermatozoi da danni di natura ossidativa.

Prevenzione dell’asma

Un altro vantaggio del succo di ananas è l’elevato apporto di beta carotene, un carotenoide che si trasforma in vitamina A nell’intestino. Da alcuni studi è emerso che questa sostanza può controllare gli attacchi d’asma che si manifestano quando l’organismo viene sottoposto a esercizio fisico.

Trattamento dell’osteoartrite

Alcuni ricercatori ritengono che, grazie alle proprietà antinfiammatorie della bromelina, il consumo di succo d’ananas possa rivelarsi utile nel trattamento dell’osteoartrite, malattia degenerativa con alto indice invalidante.

Manganese

Consumare l’ananas permette anche di fare scorta di manganese, minerale dall’attività antiossidante la cui carenza può determinare osteoporosi, infertilità femminile e problemi cardiaci.

Gonfiore e costipazione

Il succo d’ananas funziona molto bene anche per chi soffre di gonfiore e costipazione perché contiene la bromelina, che accelera la digestione e facilita l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.